Bellezza in gravidanza: cosa si può e cosa non si può fare

bellezza-gravidanzaNon è un mistero: la gravidanza è un periodo intenso, bello e indimenticabile, ma può anche divenire un’arma a doppio taglio sotto il profilo estetico. D’altra parte sono arcinoti gli effetti che un tale scombussolamento ormonale può avere sull’aspetto della donna, ma con i giusti accorgimenti possiamo continuare a salvaguardare la nostra presenza scenica anche con un pancione al seguito!

Bellezza in gravidanza: cosa si può fare

La depilazione, ad esempio. Con la gravidanza la crescita del pelo tende a rallentare, ma c’è chi non ne vuol proprio sapere di rinunciare alla depilazione: evitiamo le creme depilatorie che in uno stato tanto delicato possono provocarci reazioni allergiche, mentre invece potremmo vedere nella cera tiepida (che ha ormai preso il posto di quella calda) un valido aiuto verso il raggiungimento dei nostri obiettivi! Se proprio vogliamo starcene sicure sicure, però, non sarebbe una cattiva idea rimandare la depilazione direttamente a dopo il parto.

E poi ci sono i trattamenti vari per il corpo come i massaggi dolci linfodrenanti manuali, che non solo permettono di raggiungere buoni risultati sotto il profilo estetico ma che fanno altrettanto bene anche per il discorso gravidanza. Trattamenti di questo genere che di norma vengono effettuati per mano di centri estetici specializzati facilitano lo sgonfiamento delle gambe, rilassano e drenano il resto del corpo; non è perciò un caso se a questo proposito si sia soliti utilizzare ingredienti dolci e per nulla irritanti come ad esempio l’olio Manoi o quello alle mandorle o ancor meglio quello ai semi di lino.

Anche a casa possiamo far uso di queste creme, ma di creme che non siano per forza di cose focalizzate su uno specifico ingrediente, quanto più in generale proiettate su proprietà idratanti, elasticizzanti e antismagliature: di prodotti ideali e all’avanguardia ormai ne esistono a volontà. Tutto sta nello sceglierli con cura!

Per combattere le smagliature da gravidanza consigliamo anche di abbracciare un’alimentazione sana ed equilibrata, ma soprattutto, di fare un’adeguata attività fisica che insieme alle apposite creme dia modo di favorire la microcircolazione: dalla postura, alle camminate, dallo stretching fino all’apporto di frutta, verdura, acqua e cibi proteici, tutto è importante per raggiungere uno stato di salute che anche in gravidanza possa dirsi impeccabile!

Se invece riteniamo sia il viso il nostro punto debole, allora ci può tornare utile sapere che durante la gravidanza solitamente la pelle diventa più bella e luminosa, poiché il cambiamento ormonale rende persino normali pelli che in realtà sarebbero grasse o addirittura vittime dell’acne; persino i capelli finiscono col risultare più soffici e puliti, poiché il progesterone diminuisce la quantità di grasso che arriva e circola nel cuoio capelluto. Ma allora che problemi ci facciamo? Beh, la gravidanza sistema qualcosa ma non tutto! Ecco allora che qualcuna di noi potrebbe avvertire la comparsa di macchie o maschere gravidiche, soprattutto sulla zona di zigomi, labbro superiore e fronte; dal terzo mese in poi non è peraltro raro che faccia seguito una linea scura che scende nel bel mezzo dell’addome. Per tutte queste circostanze vanno per la maggiore le creme e più in generale trattamenti antimacchia ad effetto illuminante.

Bellezza in gravidanza: cosa evitare

Curare il proprio aspetto fisico in gravidanza non solo si può, ma lo si deve fare. E si deve principalmente perchè aiuta noi stesse a sentirci meglio in un periodo in cui tutte le nostre certezze e le nostre abitudini sembrano crollarci da sotto i piedi. Ma l’occhio di riguardo verso la propria bellezza è altrettanto importante averlo per rendere il partner, i parenti, gli amici e i conoscenti più rilassati: vedendoci reagire con intraprendenza dinanzi ai cambiamenti del nostro corpo anche loro prenderanno la gravidanza per il verso giusto!

Di trattamenti efficaci e poco invasivi ne abbiamo visti alcuni e ne esistono francamente tanti altri ancora. Sono poche e ben chiare le cose che faremmo invece bene ad evitare: tinture per capelli con agenti chimici e di conseguenza anche profumi, smalti, trucchi e saponi aggressivi per il feto andrebbero evitati. Stiamo alla lontana anche da lampade e macchinari ad utilizzo estetico, perchè l’elettricità può provocare contrazioni da elettrostimolazione oltre che nuocere alla salute del piccolo.

Add a Comment

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Utilizzando il sito, accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra. maggiori informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fornire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o cliccando su "Accetta" permetti il loro utilizzo.

Chiudi