Bimbi difficili a tavola? Sette modi per fargli mangiare la frutta

frutta verdura

La frutta è un alimento a basso contenuto di calorie, ricca di fibre e carica di vitamine e minerali essenziali per la crescita e lo sviluppo sano di un bambino. In caso di stitichezza, il rimedio è quindi a portata di mano. Uno studio ha rilevato che i bambini che non mangiano frutta e verdura hanno 13 volte più probabilità di soffrire di stitichezza.

Una mamma che dice al figlio di mangiare frutta per alleviare la costipazione il più delle volte non raggiunge lo scopo. D’altronde, i psicologi lo dicono spesso: più si costringono i figli a mangiare e più loro si rifiuteranno. Ecco allora sette tattiche da utilizzare per far mangiare frutta ai bambini senza costringerli.

Mangiare insieme

Mangiare frutta di fronte ai figli aumenta la probabilità che anche loro lo facciano. Secondo un nuovo studio, alcuni bambini che adorano solo certi tipi di frutta, tendono ad imparare a mangiare anche altre tipologie quando vedono soprattutto mangiarla alla loro madre.

Continuare a cercare

Molti bambini rifiutano nuovi cibi perché hanno paura e non perché non gli piace il gusto. Non arrendersi dopo pochi tentativi: potrebbe essere necessario provare 10 volte o più prima che il nuovo frutto venga accettato.

Frutta affettata

I bambini spesso preferiscono la frutta a fette piuttosto che intera. In uno studio condotto su 14 scuole elementari e medie, le mense che vendevano mele a fette hanno registrato un aumento delle vendite del 71% rispetto al quelle che vendevano mele intere. Questa strategia funziona anche a casa.

Utilizzare adesivi

Gli adesivi: così semplici, ma anche così potenti. Se si appiccica un personaggio dei cartoni animati sulla frutta, il bambino potrebbe essere più eccitato a mangiarla. Questo è quello che hanno scoperto alcuni ricercatori quando hanno effettuato un esperimento su 208 bambini dagli 8 agli 11 anni. Quando sulla mela venne appiccicato un adesivo con un personaggio dei cartoni animati, quasi due terzi dei bambini la mangiarono.

Lasciare che prendano la loro frutta

Anche se non è così eccitante come strappare la frutta da un albero, i bambini possono comunque partecipare all’acquisto al mercato, rendendoli più entusiasti a mangiarla.

Mixare

Offrire la frutta in una varietà di forme e trame, sperimentando con frutta congelata, liofilizzata, in scatola, fresca o secca, in succo o nettare.

Creare alternative

Ci sono modi semplici per rendere la frutta un po’ più eccitante:

  • Yogurt al cioccolato e frutti di bosco: acquistate yogurt al cioccolato, frutta fresca e frullate il tutto in un robot da cucina.
  • Ghiaccioli alla frutta surgelati: frullate frutta come bacche, banane, mango e pesche, quindi congelate in stampi di ghiacciolo in silicone comprimibili.

Add a Comment

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Utilizzando il sito, accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra. maggiori informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fornire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o cliccando su "Accetta" permetti il loro utilizzo.

Chiudi