Al via la campagna #Vediamoci: la visita oculistica torna a scuola

campagna #vediamoci

Prende ufficialmente il via la campagna #vediamoci istituita per far sì che tutti i bambini possano avere accesso a una visita oculistica. Ad istituirla è la Fondazione Insieme per la vista con il supporto dell’Istituto Enciclopedia Italiana.

Come tutte le mamme sapranno bene, l’occhio rappresenta il primo canale primario per la comunicazione tanto negli adulti quanto nei più piccoli, e proprio per questo è fondamentale garantirgli un ottimo stato di salute! Tra l’altro il canale visivo è quello deputato a fornire al cervello l’83% delle informazioni che provengono dal mondo esterno, pertanto l’occhio in sé e per sé costituisce non solo un mezzo utile per l’interazione sociale, ma anche uno strumento fondamentale per tenere sempre bene aggiornata la propria mente.

Pensiamo d’altronde a quante cose i nostri bambini imparino imitando! Insomma, garantire uno sviluppo equilibrato della vista è fondamentale per determinare uno sviluppo in senso generale quanto più solido.

E l’obiettivo della campagna #vediamoci è proprio volto a sensibilizzare sull’importanza della visita medica oculistica anche e soprattutto in tenera età. Il fatto stesso che la campagna tenda a chiamare in causa le scuole non cade mica per caso: le istituzioni scolastiche non possono non svolgere un ruolo determinante in tutto quanto ciò, poiché in questo modo si ha la certezza che tutti i bambini vengano sottoposti allo screening senza discriminazioni di sorta e che il sistema scuola dimostri di avere a cuore la salute dei ragazzi non soltanto a parole.

Perchè una società composta da giovani in salute è una società che domani sarà più forte, anche e soprattutto in termini di relazioni sociali. Sensibilizzare sulla salute oculare è fondamentale per se stessi, ma è anche un segno di rispetto nei confronti di coloro i quali non godono del dono della vista. Aiutare chi la vista ce l’ha significa aiutare anche “gli altri” garantendogli magari una maggiore assistenza e un maggiore incoraggiamento.

Add a Comment

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Utilizzando il sito, accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra. maggiori informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fornire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o cliccando su "Accetta" permetti il loro utilizzo.

Chiudi