Come avere delle caviglie sottili a prova di tacchi?

caviglie

Le gambe sono il pezzo forte di ogni donna, e soprattutto quando arriva la bella stagione o anche solo quando durante l’anno ve n’è l’occasione, è sempre bello sfoggiarle con un bel paio di tacchi alti al seguito. Capita spesso però di avere delle caviglie gonfie che oltre a procurare fastidio possono anche compromettere l’appariscenza delle gambe stesse, ed è proprio a quel punto che ci si chiede: “Cosa diavolo posso fare per sgonfiare le caviglie?”.

Uno degli aspetti che più influenzano le caviglie è proprio l’alimentazione: una dieta amica delle caviglie sottili dovrebbe essere ricca di sali minerali, acqua e cibi leggeri, e povera invece di cibi grassi o conditi che rendono difficile una buona circolazione sanguigna.

Un altro rimedio utile è poi dato dai massaggi e dai pediluvi rinfrescanti, tanto che abituandovi a fare dei trattamenti di questo genere non potrete notare come, al mattino seguente, gambe e caviglie siano tornate sgonfie e leggere! Questo accade perché le gambe, oltre che essere state sottoposte a un trattamento rigenerante, hanno anche avuto la possibilità di rimanere distese e immobili per diverse ore: pertanto se prevedete di dover affrontare un po’ di ore coi tacchi al seguito, prima dell’evento sarebbe il caso vi stendiate un po’ con dei cuscini sotto le ginocchia che vi permettano di tenere ben sollevati i piedi. E poi, come dicevamo in precedenza, sarebbe anche molto utile immergere i piedi in una bacinella di acqua fredda con un po’ di sale grosso dentro.

E che dire della ginnastica? Fate un po’ di esercizio per far lavorare il quadricipite, che è uno dei muscoli più grandi e forti del corpo, nonché quello che permea la forma della coscia e che vi permette di muovervi.  Anche il tibiale e il gastrocnemio sono muscoli che occorrerebbe mettere sotto sforzo: il primo è quello che riveste la parte anteriore della gamba e che collega il ginocchio alla caviglia, mentre il secondo è il muscolo del polpaccio. In rete troverete senz’altro molti consigli utili per provare a metter giù un programma di allenamento, ma se avete tempo e voglia di farlo, non esitate: iscrivetevi in palestra!

Add a Comment

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *