Cosa sapere sul muco cervicale

muco cervicale

Durante il ciclo mestruale, il muco cervicale cambia. Un metodo di monitoraggio della fertilità utilizza proprio questi cambiamenti per predire l’ovulazione. Quando una persona è fertile, il liquido cervicale è acquoso, sottile e scivoloso e può sembrare simile all’albume.

Cos’è il muco cervicale?

Il muco cervicale è il fluido che la cervice rilascia nella vagina. Ha diverse funzioni, tra cui mantenere la vagina lubrificata e prevenire un’infezione. Durante il ciclo mestruale, i cambiamenti ormonali influenzano la quantità, la consistenza e l’aspetto del muco cervicale. Se una persona nota un aumento delle perdite vaginali, potrebbe accorgersi della fertilità osservando il muco cervicale.

Il muco cervicale fertile aiuta lo sperma a risalire la cervice per fecondare un uovo. Mantiene anche lo sperma sano durante il viaggio.

Di solito le persone notano uno scarico fertile pochi giorni prima dell’ovulazione. Lo scarico può diventare più umido e più scivoloso per diversi giorni. Dopo l’ovulazione, la quantità di scarico di solito diminuisce.

Quando una donna è più fertile?

Il muco cervicale fertile è un buon segnale di aumento della fertilità. Chiunque tenti di rimanere incinta dovrebbe avere rapporti sessuali durante il periodo in cui si accorge dello scarico fertile. I medici la definiscono “finestra fertile”.

Nel muco cervicale fertile, un uovo vive solo 12-24 ore dopo l’ovulazione, ma lo sperma può vivere molto più a lungo, spesso dai 3 ai 5 giorni.

Ciò significa che, per le persone che desiderano una gravidanza, il momento migliore per avere rapporti sessuali è giusto prima dell’ovulazione, poiché lo sperma può vivere nel tratto riproduttivo per diversi giorni.

Controllare il muco cervicale

Per determinare la fertilità, controllare l’aspetto del muco cervicale almeno una volta al giorno, a partire dal primo giorno dopo il periodo mestruale.

Ecco come verificarne la presenza:

  • Dopo aver usato il bagno, pulire l’area intorno alla vagina per rimuovere la pipì in eccesso, che può modificare l’aspetto del liquido cervicale.
  • Controllare la zona con la carta igienica. Prendere nota di qualsiasi fluido visibile.
  • Lavarsi le mani ed inserire delicatamente un dito di circa un centimetro nella vagina.
  • Rimuovere il dito e annotare il colore, la consistenza e l’aspetto generale del fluido.
  • Se il fluido è limpido, sottile, acquoso ed elastico, può essere una secrezione cervicale fertile.

Diversi fattori possono influenzare il modo in cui appare il liquido cervicale, motivo per cui una donna dovrebbe monitorare l’aspetto e la coerenza nel corso del tempo per avere un’idea di ciò che è normale per lei.

Alcune donne scoprono che il loro fluido cervicale appare diverso dopo aver fatto sesso. Ad esempio, quando lo sperma si mescola ai fluidi vaginali, può cambiare l’aspetto delle perdite. Sapone, lubrificanti e altri prodotti possono anche portare dei cambiamenti. Mentre alcune donne ne producono poco, altre non ne producono affatto. Ciò può indicare un problema di ovulazione.

Add a Comment

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Utilizzando il sito, accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra. maggiori informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fornire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o cliccando su "Accetta" permetti il loro utilizzo.

Chiudi