Ginnastica in gravidanza

gravidanza Mantenere uno stile di vita attivo e dinamico anche durante il periodo della gravidanza, può sensibilmente giovare alla salute di mamma e bambino.
Moltissimi sono infatti i benefici che una sana e corretta attività fisica può donare alla futura mamma.
La gravidanza, purtroppo, è tutt’oggi ancora vista quasi come un fattore invalidante per la donna, in realtà è una condizione naturale e del tutto fisiologica; pertanto, in assenza di problematiche che vietino fattori di stress e fatica, l’attività fisica può rientrare nella quotidianità delle donne in dolce attesa.

Benefici della ginnastica in gravidanza


Impegnarsi in un’attività fisica costante e dolce, aiuta la donna in gravidanza a mantenere il peso corporeo sotto controllo; inoltre si mantiene, o addirittura si incrementano, tono muscolare e flessibilità. Anche la postura migliora e si mantiene solida, combattendo così i tipici dolori lombari e alla schiena che spesso interessano le donne in gravidanza. Mantenersi attive aiuta a vincere i fastidi legati ai gonfiori degli arti inferiori, migliora l’apparato respiratorio e di conseguenza aumenta il trasporto di ossigeno per il feto. Inoltre, la ginnastica stimola la produzione e il rilascio nell’organismo delle endorfine, ovvero gli ormoni del piacere. Integrando poi un ulteriore supporto, come ad esempio
multicentrum materna DHA, ad uno regime attivo e salutare, migliorano l’apporto di vitamine e minerali indispensabili per mantenere sempre attivo il metabolismo materno durante il periodo della gravidanza.

Quale ginnastica scegliere in gravidanza

Per allenarsi in gravidanza in tutta sicurezza, è bene seguire alcuni step fondamentali.

Durante il primo trimeste, l’allenamento dovrà essere molto dolce. E’ importante quindi allenarsi con cautela, mantenendo un impegno fisico poco faticoso e che non superi i quaranta minuti.

Durante il secondo trimestre meglio evitare esercizi da supine. Si invece a camminate a passo svelto ed esercizi di ginnastica a corpo libero.

Il terzo trimestre avvicina la futura mamma al momento del parto. Possono quindi aiutare esercizi svolti in acqua, perfetti per mantenersi elastiche e in forma ma senza gravare sulle articolazioni. Anche gli esercizi aerobici e la cyclette possono allenare dolcemente, senza affaticare.

Per allenare non solo il corpo, ma anche la mente durante la gravidanza, anche la pratica dello yoga può rivelarsi molto positiva e piacevole. La meditazione e alcune posizioni accessibili alle donne in dolce attesa, possono riequilibrare le emozioni e rasserenare le future mamme, per questo ci sentiamo di consigliarla vivamente anche nella variante mindfulness.
Anche la danza può essere un ottimo metodo di allenamento. Purchè sia svolta con attenzione e senza esagerare, può mantenere in forma divertendo e costituire un piacevole diversivo.

Infine il ballo in misura moderata (tango, latino americano, salsa) è consigliato insieme a qualsiasi attività che possa rasserenare senza affaticare l’organismo.

Add a Comment

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Utilizzando il sito, accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra. maggiori informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fornire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o cliccando su "Accetta" permetti il loro utilizzo.

Chiudi