Gravidanza dopo la pillola: è possibile? E quanto tempo ci vuole?

pillola anticoncezionale

Aver assunto la pillola anticoncezionale, anche per un lungo periodo di tempo, non rende la donna meno fertile e non influisce affatto sulle possibilità di avere un figlio. Molte donne credono infatti che assumere per molti anni la pillola le renda quasi sterili a vita, ma la verità è tutt’altra: se si vuol rimanere incinta basta sospendere la pillola e aspettare giusto quel lasso di tempo necessario per la ripresa dell’attività ovulatoria. Tutto qua!

Se si è assunta la pillola per pochi mesi o se si è fatto ricorso a una pillola a base di estrogeni naturali, allora si può iniziare a cercare la gravidanza già alla prima ovulazione utile, cioè appena ci si ricomincia a imbattere nelle perdite trasparenti e filamentose tipiche della fase ovulatoria.

Se l’assunzione si è protratta invece su più anni o si è optato per un contraccettivo a basso dosaggio ormonale, non è esclusa l’ipotesi che l’utero si possa essere atrofizzato e che la produzione ormonale non sia ancora al top della sua forma. La donna in questo caso se ne accorge anche solo monitorando il suo ciclo mestruale, caratterizzato da perdite più scarse. I ginecologi avvertono che in questo caso basta attendere due o tre cicli affinché l’utero torni alle sue dimensioni normali, l’assetto ormonale torni alle origini e le mestruazioni ricomincino ad essere regolari.

Ci sono però dei casi in cui la gravidanza può anche arrivare subito. Se la pillola non ha comportato una diminuzione del volume uterino, infatti, la gravidanza può palesarsi anche in tempi relativamente brevi. Ma esattamente che cosa accade se la gravidanza arriva subito pur avendo assunto la pillola fino a pochi giorni prima? Nulla di eccezionale, semplicemente significherà che sarete state molto fortunate, anche perché è importante precisare che la precedente assunzione della pillola non influisce affatto né sulla salute del feto e tanto meno sul rischio di aborto.

Al di là del fatto che la gravidanza arriverà subito o dopo due-tre mesi, è comunque molto importante sottoporsi a una visita ginecologica se si ha in programma la sospensione della pillola con l’idea di rimanere incinta.

Add a Comment

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Utilizzando il sito, accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra. maggiori informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fornire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o cliccando su "Accetta" permetti il loro utilizzo.

Chiudi