I vantaggi del sonnellino pomeridiano per neonati e bambini

bambino che dorme

Il sonno in età infantile viene ritenuto fondamentale. I bambini hanno bisogno di dormire la giusta quantità di ore e nel modo giusto. Che dire allora del pisolino pomeridiano? E’ realmente utile oppure no? Di seguito, alcuni motivi per cui un neonato, un bambino piccolo o in età prescolare non dovrebbe saltare il suo pisolino, anche se alcuni ritengono che sia più facile o conveniente se lo facesse.

Un bambino che dorme è un bambino che impara

La quantità di sviluppo cognitivo che si verifica mentre i bambini fanno il pisolino è davvero incredibile. Più recentemente, uno studio ha rilevato che i bambini dimostrano livelli più elevati di apprendimento e memoria durante l’istruzione se il giorno prima hanno fatto un lungo pisolino.

Ecco la chiave: tutti i bambini riposano profondamente durante la notte, ma solo quelli che si erano addormentati durante il giorno ricordavano ciò che avevano appreso ventiquattro ore dopo. Ma lo studio in merito va ancora approfondito.

Un bambino assonnato è un bambino che cresce

Non sono solo i cervelli dei bambini a svilupparsi, ma anche i loro corpi. Si sente parlare spesso di bambini che crescono rapidamente, i cui stomaci sembrano pozzi senza fondo, considerando quanto siano ancora ridotto lo spazio all’interno.

Ma quando i piccoli attraversano periodi di rapida crescita, hanno bisogno di qualcosa in più del semplice cibo: dormire molto. Gran parte della loro crescita si verifica mentre sono immersi nel mondo dei sogni; quindi privarli di quel tempo li colpisce fisicamente tanto quanto mentalmente.

Un bambino riposato è un bambino tranquillo

Una ricerca sostiene che l’irritabilità di un bambino sia indotta dalla stanchezza. Lo studio condotto ha esaminato i bambini mentre stavano completando dei puzzle. Nel momento in cui hanno perso il loro normale pisolino di 90 minuti, i piccoli hanno mostrato un aumento del 31% delle risposte emotive negative quando non erano in grado di completare un puzzle particolarmente difficile. Hanno anche mostrato una diminuzione del 34% delle risposte emotive positive dopo averne completato uno più facile.

In altre parole, senza un sonnellino, le loro emozioni negative erano accentuate, mentre quelle positive erano offuscate. Quindi, un bambino riposato è un bambino educato e felice. E un bambino ben educato e felice rende anche una mamma molto più felice.

Ma non è sempre così

Altri studi hanno invece testato che un bambino che non dorme durante il pomeriggio è più stanco e quindi la sera si addormenta prima. Se da una parte è vero, dall’altra però capita che un bambino stanco inizia ad essere irritabile e stressato, causando problemi per addormentarsi. L’unica volta in cui il sonnellino sembra interferire con il sonno notturno è quando si verifica in tarda serata. Ma, a parte questo, i sonnellini diurni in realtà facilitano un sonno notturno migliore.

Add a Comment

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Utilizzando il sito, accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra. maggiori informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fornire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o cliccando su "Accetta" permetti il loro utilizzo.

Chiudi