Il più grande errore finanziario delle donne? Non investire abbastanza

donna d'affari

Sarà per il salario inferiore, sarà per una minore dimestichezza con la materia finanziaria, le donne, rispetto agli uomini, investono di meno i propri risparmi. In un recente sondaggio, solo il 29% di loro ha dichiarato di considerarsi delle investitrici.

Normalmente, le donne risparmiano più degli uomini, ma investono meno denaro. Trascorrono più tempo senza lavoro per prendersi cura dei bambini e degli altri membri della famiglia. Risparmiare è un bene, ma investire può offrire delle opportunità non indifferenti.

Il sondaggio ha inoltre evidenziato come una larga fetta delle donne sia avvezza alla materia finanziaria. Molte di loro, a parecchie domande, hanno risposto “Non lo so”. Eppure, molti sostengono che le donne hanno maggiori capacità d’investimento rispetto al sesso maschile. Quando si è trattato di investire, hanno dimostrato di essere migliori, superando gli uomini dell’1,8%.

Il motivo per cui gli uomini si sono dimostrati inferiori alle donne è presto dimostrata: l’eccessiva sicurezza, che li porta a scambiare più frequentemente gli investimenti ed a prendere decisioni più rischiose. Al contrario, le donne tendono a cercare consigli finanziari e ad investire a lungo termine, scambiando di conseguenza meno frequentemente.

Il lato negativo della mancanza di fiducia da parte delle donne è dovuto alla tendenza ad essere più avverse al rischio. Non c’è dubbio che investire è rischioso, ma non farlo lo è ancora di più. Detenere denaro comporta un costo e, nel tempo, la perdita di potenziali profitti può raggiungere cifre considerevoli.

Investire non è complicato

Esistono molte strategie di investimento complesse e le donne sono altrettanto capaci di dominarle come fanno gli uomini. Ma la verità è che non bisognerebbe farlo in quanto potrebbero davvero sprecare tempo e denaro.

Fondi comuni o indicizzati sono ottimi mezzi d’investimento, progettati per rendere molto facile l’accesso al mercato. È possibile inserire l’intero saldo del proprio conto in un fondo comune d’investimento a termine, il quale si adatta automaticamente al rischio man mano che ci si avvicina alla scadenza.

Una donna potrebbe trovare la motivazione necessaria per allineare i suoi investimenti in base ai valori posseduti, scegliendo quelli socialmente responsabili. Ci sono dei fondi che escludono automaticamente alcune tipologie industriali, ad esempio come quella del tabacco, oppure includono società che soddisfano degli specifici criteri.

Un’idea geniale potrebbe essere quella di investire in altre donne. Ci sono degli ottimi fondi comuni d’investimento collegati a società che sostengono le donne, o che le mettono in posizioni rilevanti, come quella di Amministratore Delegato.

Per concludere, il mondo degli investimenti non è fatto su misura per i soli uomini ma anche per le donne. Con un po’ di intelligenza e oculatezza, è possibile investire denaro e vederlo fruttare col passare del tempo.

Add a Comment

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Utilizzando il sito, accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra. maggiori informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fornire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o cliccando su "Accetta" permetti il loro utilizzo.

Chiudi