Miele, un ottimo alleato per la pulizia della pelle

miele

Il miele è uno dei prodotti migliori che la natura offre. È un ottimo dolcificante naturale, è incredibilmente curativo per il mal di gola ed è anche un ottimo ed economico detergente per il viso. Molti medici e guru del benessere affermano che questo rimedio olistico è praticamente ottimo per tutto, compreso per il lavaggio giornaliero del viso

Il miele possiede tutto per la pulizia del viso

Non è una nuova mania della bellezza: il miele è il più antico ingrediente per la cura della pelle ed è stato ampiamente utilizzato sia per numerosi scopi medici. Chiunque abbia problemi di pelle, il miele risulta essere un’ottima scelta perché affronta molti dei principali problemi. Ha proprietà antibatteriche, antinfiammatorie e nutre la pelle. Il miele è particolarmente adatto per le pelli sensibili.

In tanti pensano che consumare alimenti molti dolci potrebbe rovinare la pelle del viso. Il che è vero, ma non in tutti i casi. Il miele possiede poteri antibatterici così forti che possono curare senza problemi l’acne. Questo alimento naturale ha un pH molto basso, quindi molti batteri non possono sopravvivere nel miele. Si tratta di un 3,5 in media sulla scala del pH e molti batteri prosperano soltanto quando esso è più vicino ai 7.

Insomma, di fronte ad evidenti problemi di pelle, il miele è un’ottima scelta perché affronta molti di quelli principali, come l’acne.

Inoltre, possiede anche magici poteri calmanti e idratanti. Il miele cattura l’umidità poiché è una soluzione super saturata, il che significa che le api mescolano molti zuccheri in un po’ d’acqua. Quindi, cerca sempre di catturare l’acqua dall’aria per bilanciare lo zucchero. Questo è il motivo per cui le persone lo usano per prodotti da forno: li mantiene umidi più a lungo. Sul viso di una persona l’umettante è abbastanza delicato da usare su teneri nasi screpolati dalle allergie a chiazze super secche e traballanti.

Ma prima di correre al negozio di alimentari per prenderne un barattolo, bisogna sapere che non basta neanche quello migliore per offrire quella qualità ed efficacia che si vuole ottenere. Gli esperti consigliano quello crudo prodotto da un agricoltore locale.

Cosa succede quando viene applicato alla pelle? Quello crudo è molto appiccicoso all’inizio, ma poi si trasforma in una lussuosa maschera idratante. Va lasciato sul viso anche durante la doccia. Dopo pochi giorni di utilizzo, le macchie di acne diventano quasi invisibili. Quelli prima più evidenti diventano più piccoli e molto meno arrossati. La pelle diventa molto morbida e pulita. Dopo sette giorni, la carnagione diventa relativamente più chiara e pulita come quando viene usato un normale detergente.

Insomma, il miele è veramente efficace come la tradizione dice e costa molto meno di molti detergenti. Conveniente, naturale ed efficace: è davvero un “dolce” punteggio di bellezza.

Add a Comment

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Utilizzando il sito, accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra. maggiori informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fornire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o cliccando su "Accetta" permetti il loro utilizzo.

Chiudi