Quando fare il test di gravidanza?

allattareArriva un momento per tutto nella vita, anche quello di fare il test della gravidanza. Ma in quali occasioni va fatto? Il caso è quello eclatante di un rapporto sessuale non protetto o di chi intenzionalmente sta cercando di concepire un figlio. Se si notano dei cambiamenti, se le mestruazioni non arrivano e il ritardo lascia sospettare una gravidanza, allora forse è il caso di di effettuare il test di gravidanza. I motivi di un ritardo del ciclo possono essere diversi, ma il più comune, se si è in una relazione, è quello di essere rimasta incinta. E per fugare ogni dubbio non resta che ricorrere al test di gravidanza.

Le domande che possono venire alla mente di una donna sono: quando effettuare il test di gravidanza, e come effettuarlo?


Se si ha il sospetto di essere incinta, il desiderio di scoprirlo è immediato e come potrebbe non essere così! E a portata di mano abbiamo proprio il test, comodo e rapido, pronto a svelare se si è in dolce attesa.

Ma quando è meglio sottoporsi al test? In generale in ogni momento della giornata, ma per avere risultati più veritieri è consigliato effettuare il test di gravidanza intorno al quarto giorno di ritardo del ciclo (per avere un risultato veritiero), e preferibilmente a prima mattina, al risveglio e a digiuno, e di non bere dosi eccessive di acqua la sera precedente e durante la notte. Il test è molto semplice e rapido da eseguire: è sufficiente porre l’urina sullo stick e in pochi minuti si avrà la risposta.

Il test di gravidanza si esegue per mezzo delle urine e viene eseguito chimicamente recependo l’ormone Beta HCG, anche noto col nome di gonadotropina corionica, una glicoproteina prodotta dalla placenta e composta da due elementi – ‘alfa e beta’ – dove ‘beta’ è l’indicatore di gravidanza.


Quale test di gravidanza acquistare? Vi sono i test comuni, ovvero quelli composti da due linee colorate, una che indica lo stato positivo, l’altra quello negativo. Ogni confezione ne contiene due per poter ripetere il test in un secondo momento qualche giorno dopo, per essere ancora più sicuri del risultato.

Recentemente hanno fatto la loro comparsa anche i test digitali, che assicurano maggiore precisione. Lo stick dispone di un piccolo display dove compare la scritta – incinta – se l’esito è positivo ed il numero di settimane dal concepimento.

I test digitali sono disponibili in farmacia.

Dopo aver effettuato il test di gravidanza, si consiglia di sottoposti ad una visita ginecologica che potrà confermare l’esito positivo.

Add a Comment

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Utilizzando il sito, accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra. maggiori informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fornire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o cliccando su "Accetta" permetti il loro utilizzo.

Chiudi