Spirulina e Fertilità

gravidanzaLa fertilità è un argomento molto delicato per qualsiasi donna. Ci sono moltissime donne che hanno difficoltà a rimanere incinta e lo stile di vita può influenzare in maniera determinante questa possibilità. Infatti svolgere attività fisica, tenere sotto controllo il peso, mangiare sano o prevenire le malattie sessuali sono alcune delle attività che possono aiutare a preservare e rafforzare la fertilità delle donne.


Tutti sanno ad esempio quanto sia necessario seguire un regime alimentare corretto per assicurarsi una sana fertilità. Esistono però dei Superfood, ossia alimenti con un altissima quantità di sostanze nutritive per l’essere umano, che possono rappresentare il giusto supporto per le donne che vogliono dare una spinta in più alla propria fertilità.

Tra tutti c’è n’è uno particolarmente indicato per queste situazioni: gli integratori a base di alga spirulina.
La spirulina è una piccolissima pianta acquatica commestibile consumata da sempre in molte parti del mondo che si distingue per presentare un altissimo contenuto di sostanze nutritive benefiche per la fertilità femminile.

La spirulina è infatti ricchissima di vitamine e minerali benefici per il corpo come il ferro, il potassio e il calcio che svolgono una funzione antiossidante e migliorano la salute generale della donna ma, al tempo stesso, nutrono anche il sistema endocrino, nervoso ed immunitario dell’organismo. In particolare, l’alto livello di antiossidanti presente nella spirulina protegge e supporta l’organismo dai danni provocati dai radicali liberi, incluso il sistema riproduttivo e le ghiandole che producono gli ormoni. Se infatti queste cellule non sono in salute il sistema riproduttivo non funziona come dovrebbe e la fertilità femminile ne risente.

Anche l’altissimo contenuto proteico della spirulina è fondamentale nel sostenere la fertilità femminile perché favorisce una corretta salute degli ovuli. Infatti gli amminoacidi presenti nelle proteine svolgono una funzione recettiva degli estrogeni con un effetto positivo sull’apparato genitale femminile e sulla qualità degli ovociti. Per questo motivo la spirulina è particolarmente indicata per le donne con un’età superiore ai 35 anni.

La spirulina contribuisce a rafforzare la fertilità della donna anche grazie allo zinco in esso presente. Infatti, una dieta ricca di zinco aiuta la divisione cellulare e la produzione di progesterone che sono fondamentali per la fase di ovulazione.
Alcuni studi hanno poi dimostrato come il consumo di acidi grassi essenziali presenti nella spirulina siano associati ad un ridotto rischio di infertilità ovulatoria perchè contribuiscono al mantenimento del giusto equilibrio ormonale.

Inoltre, la probabilità di procreare dipende anche dal livello di zuccheri presenti nel sangue. Infatti, una dieta ad alto indice glicemico è responsabile dell’insulina che aumenta il rischio di ovaia policistica con conseguente alto rischio di infertilità. La spirulina ha un bassissimo livello di zuccheri e quindi rende più elevata la probabilità di procreazione.

Questo fantastico ingrediente è disponibile in capsule, che possono essere comodamente ingerite con l’acqua, o in polvere che può essere aggiunto ai frullati, allo yogurt o a qualsiasi altra bevanda. Grazie al suo comodo utilizzo, puoi portare la spirulina dove vuoi e godere sempre di tutti i nutrienti fondamentali per preservare la tua fertilità.

Add a Comment

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *