Come tornare ad avere un bel seno dopo l’allattamento

allattamentoAllattare, si sa, è un’attività che porta il seno a subire vari stress. La problematica principale riguarda il fatto che durante l’allattamento il seno si gonfia, diventa tonico e più ampio di prima: molte donne dicono di aver aumentato di due taglie i reggiseni. Dopo l’allattamento però il seno torna con fatica alle sue forme precedenti. Spesso poi proprio in questa fase si ha la formazione di piccole smagliature e a volte i seni stentano a tornare sodi e compatti. Le modificazioni ormonali che avvengono durante la gravidanza e l’allattamento regalano al seno i suoi momenti di maggior splendore, che tutte vorrebbero tornare rapidamente ad una forma perfetta.

Qualche consiglio per un seno più tonico

Al termine dell’allattamento è possibile fare in modo da stimolare l’epidermide del seno e dei capezzoli, in modo da donarle un aspetto sano e compatto. Ci sono vari metodi che permettono di stimolare il ritorno del seno alla normalità, tra cui molti riguardano la stimolazione della circolazione sanguigna proprio in quella zona. I tessuti perfettamente irrorati torneranno in forma più velocemente, facendoci dimenticare la fase post allattamento. Un buon modo per stimolare la circolazione sanguigna consiste nel praticare regolarmente delle docce alternate fredde e calde, proprio come si fa alle terme per limitare le gambe gonfie. Il reggiseno post allattamento deve essere di tipo contenitivo, che dia un buon sostegno, senza comprimere questa delicata zona del corpo.

Le creme

Oggi in commercio sono disponibili anche diversi prodotti che permettono di rassodare il seno, di compattarne la pelle e di renderlo addirittura leggermente più ampio. Non si tratta di gonfiarlo in modo sintetico, ma semplicemente di favorire il tono della cute e della muscolatura. A tal proposito è interessante leggere la descrizione di un prodotto di ottima qualità che si trova su il sito ufficiale di Senup. Senup è una crema rassodante e tonificante, pensata appositamente per il seno, sia dopo l’allattamento, ma anche in qualsiasi altro momento della vita. Il massaggio con la crema va fatto dal basso verso l’alto, per stimolare la corretta circolazione sanguigna attorno ai capezzoli.

L’attività fisica

Anche l’attività fisica può essere d’aiuto a chi vuol tonificare il seno. In questo caso si tratta di esercizi mirati, che coinvolgono la muscolatura delle spalle e del petto. Tali esercizi andrebbero svolti, almeno le prime volte, in palestra, in modo che un istruttore controlli i nostri movimenti, per consigliarci anche una corretta postura.

Add a Comment

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *