Tre cose che dicono le donne e che gli uomini non capiscono

vita di coppia

Gli uomini hanno imparato a comunicare in modo specifico, prendendo le cose alla lettera rispetto alle donne in quanto comunicano usando il pensiero e la logica; anche le donne possono farlo, ma hanno sviluppato altri stili di comunicazione, che usano emozioni e sentimenti per esprimere la propria esperienza.

In quest’ottica, gli uomini avrebbero bisogno di connettersi di più alle emozioni del loro partner per capire cosa stanno realmente comunicando. Ciò è difficile perché a molti uomini è stato insegnato a fuggire dalle emozioni. Quindi riconoscere le emozioni negli altri può essere difficile.

Una volta imparato il vero significato che sta dietro alcune parole, le conversazioni diventeranno più significative. Se non si impara a farlo, ciò porterà a incomprensioni e frustrazioni. Fatta salva questa premessa, ecco tre esempi di cose che le donne dicono e che gli uomini non capiscono.

Si lamentano sempre

Quando gli uomini e le donne vivevano nelle caverne, c’era un strano gioco inconscio che portava gli uomini a cercare donne in grado di allevare i bambini e le donne a cercare uomini forti e virili che potessero procreare e proteggerle.

Anche se l’evoluzione ci ha portato ai giorni nostri, capita spesso che le donne si lamentino della loro pessima giornata, testando ancora una volta la capacità dei loro uomini nel rispettarle e nel soddisfare i loro bisogni. Le lamentele dopotutto sono un modo con cui le donne mettono alla prova il proprio uomo, per testare se possiede la capacità di supportarle e capirle quando ne sentano il bisogno.

E’ come se si parlasse una lingua diversa

Nella maggior parte delle relazioni, uomini e donne tendono a parlare due lingue diverse. L’uomo di solito è molto letterale e logico, la donna invece è empatica e intuitiva. È il linguaggio dei sentimenti, delle emozioni e parte dall’anima.

Gli uomini comunicano per informazioni in modo che possano raggiungere l’obiettivo che hanno impostato e passare al prossimo. Le donne comunicano in modo che possano sentire e relazionarsi alla persona più profondamente. Vogliono sperimentare uno scambio di energia. Di conseguenza, sono meno interessate alle informazioni e più al sentimento.

Quando una donna si sente ascoltata, è perché qualcuno è andato oltre le parole che pronuncia. Quando gli uomini non capiscono questo si concentrano sui problemi percepiti, che è la loro zona di competenza. Le donne non lo vedono come un problema che deve essere risolto ma come un’opportunità per connettersi.

Maggior presa di controllo rispetto agli uomini

Le donne sono diventate potenti e di successo più che mai. Gli uomini si sentono essere messi sotto pressione da donne che sono in grado di controllare le situazioni in modo eccellente, meglio di loro.

Quando le donne prendono il controllo di una situazione è perché non sentono una forte leadership da parte del loro uomo. Quindi è un segno che non si fidano di lui perché percepiscono una mancanza di risolutezza, direzione e integrità.

Gli uomini spesso rispondono a questo dando la colpa alla loro partner, introducendo una gerarchia di superiorità, con sé stessi posti in cima. L’alternativa è prendere tutto ciò come un interessante feedback in modo che possano controllare meglio una situazione la prossima volta che si presenta.

Add a Comment

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *