Tre cose che le donne temono molto

Tutti gli esseri umani temono qualcosa ed è normale che sia così. La paura è un’emozione molto forte e primitiva, necessaria per proteggerci da qualsiasi pericolo. Nella società moderna, la paura non nasce solo di fronte ad una minaccia esterna: spesso è ciò che si nasconde nell’inconscio a generarla quando si manifesta. Quali sono le cose che le donne temono di più? Vediamole.

La paura di non essere gradita

La differente tipologia di socializzazione a cui sono soggette le donne rispetto agli uomini sviluppa il desiderio di essere amate. Mentre le bambine tendono a giocare in casa ad essere la “principessa” di turno, i bambini competono a “chi è il più forte”.

La strada da percorrere è quella di imparare ad amare sé stesse piuttosto che concentrarsi sul fatto di dover per forza piacere a tutti. E’ impossibile, nessuno al mondo lo è. Anche personaggi illustri come Mandela e Madre Teresa a loro volta sono stati criticati. Conoscere qualcuno a cui non piaci fa semplicemente parte della vita.

Come piacersi? Identifica qualcuno a cui piaci o che ti ammira: potrebbe essere un amico o un parente. Guarda ciò che vedi in quella persona come una forza. Quando ti piace qualcuno, spesso è una proiezione di te stessa. Pertanto, è probabile che questa forza sia qualcosa che mostri o qualcosa che stai nascondendo ma che vuoi mostrare.

La paura di sacrificare la famiglia per il lavoro

Molte donne hanno una carriera lavorativa che entra inevitabilmente in conflitto con i propri figli. Questa situazione crea colpa e dubbio. “Il mio successo lavorativo mette in secondo piano i miei figli?”.

La chiave per superare questa paura è interrompere il multitasking e concentrarsi sul presente; quando sei insieme ai tuoi figli, sii davvero presente. Rendi il tempo di qualità e connettiti ad un livello più profondo. Spegni il cellulare, il computer e la televisione in modo da poter dedicare tutta la tua attenzione verso di loro, anche se è solo per poco tempo prima di andare a letto. Leggigli qualcosa, vivi grandi avventure insieme a loro e digli sempre quanto li ami. Fai tutto il possibile per costruire dei ricordi insieme a loro.

La paura che una relazione possa finire

Le donne si chiedono spesso se la loro relazione affettiva durerà; questo perché vogliono legami profondi. Di conseguenza, le donne si preoccupano e pensano: “Il mio partner è soddisfatto? Sono abbastanza per lui?”. Quindi si chiedono spesso se hanno trovato il partner giusto da amare per tutta la vita.

Questa paura è intimamente legata a quella dell’abbandono, del non essere abbastanza brave e del tradimento. Per superarle, devi sentirti sicura e a tuo agio prima con te stessa e poi con il partner. Quando questa fiducia si manifesta, essa si proietta all’esterno contribuendo a creare la migliore relazione.

Altrettanto importante è dissipare le preoccupazioni del futuro. Evita di creare questa forte pressione su te stessa. Il presente è quello che realmente conta. Rimani radicata ad oggi piuttosto che preoccuparti del domani e tutti gli ambiti della vita ti sorrideranno.

Add a Comment

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Utilizzando il sito, accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra. maggiori informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fornire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o cliccando su "Accetta" permetti il loro utilizzo.

Chiudi