Vene sporgenti: come risolvere in poche semplici mosse

gambe

Quello delle vene sporgenti, a lungo andare, può rappresentare un vero e proprio problema estetico (oltre che prefigurare un qualcosa che non va a livello prettamente salutistico). Si tratta di una condizione che può essere scatenata da molte cause, alcune delle quali non sarebbero neanche tanto da sottovalutare, e altre che sono invece più normali e tutt’altro che preoccupanti. Insomma, se anche voi avete le vene gonfie e sporgenti, sarà il caso che vi diate da fare per cercare di risalire alle cause che hanno portato a questa condizione e quindi a richiedere un parere medico.

Ad ogni modo, le possibili cause delle vene sporgenti hanno a che fare con vene varicose, insufficienza venosa, gravidanza, età che avanza ed esercizio fisico (quando si mettono a lavorare i muscoli del corpo, infatti, le vene possono tendere ad apparire più sporgenti). Come potreste aver intuito, alcune condizioni che possono rendere le veni più sporgenti non sono gravi e sono anche monitorabili. Se solo aveste la determinazione di intervenire, insomma, avreste modo di tenere tutto sotto controllo anche con una certa facilità.

Un parere medico vi sarà infatti di grande aiuto non solo nella determinazione della causa, ma anche nella presa in considerazione di un possibile rimedio. Anche qui, i rimedi che si è soliti consigliare sono più o meno sempre gli stessi: solitamente chi soffre di vene sporgenti si sente rispondere che deve smettere di fumare, che deve perdere un po’ di peso, che deve allenarsi con regolarità, che dovrebbe cominciare a fare esercizi di stretching, tenere le gambe in posizione elevata ed evitare di stare seduti o in piedi per troppo tempo.

Così come vale per molte altre problematiche, anche da questo punto di vista la tempestività può rivelarsi determinante nella riuscita della propria missione, e cioè nell’attenuazione (se non proprio nell’eliminazione) di questo fastidioso inestetismo. Vale davvero la pena lasciar scorrere il tempo per poi ritrovarsi a combattere con un problema che si è fatto più grande di quello che in realtà era all’origine?

Add a Comment

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Utilizzando il sito, accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra. maggiori informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fornire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o cliccando su "Accetta" permetti il loro utilizzo.

Chiudi