Come trattare i punti bianchi sul naso: i trattamenti più indicati

naso

I punti bianchi sono una forma comune di acne. Si presentano come un dosso bianco sotto la superficie della pelle. Queste imperfezioni sono rigide e non escono quando vengono schiacciati perché il poro è chiuso.

L’acne è una condizione della pelle che colpisce fino all’80% delle persone tra gli 11 ed i 30 anni. Come con tutte le forme di acne, i punti bianchi si formano quando i pori si intasano con olio, cellule morte e batteri.

I punti bianchi possono comparire in qualsiasi parte del corpo, ma comunemente si verificano su viso, collo, spalle, parte superiore della schiena e petto. A differenza dei quelli bianchi, i punti neri sono lesioni acneiche con pori aperti. I batteri nel poro diventano neri quando esposti all’aria, dando a questa lesione il suo nome.

Le cause

Gli ormoni, i farmaci, alcuni tipi di trucco e la genetica sono tutti fattori che possono contribuire ad avere punti bianchi.

I fattori che potrebbero peggiorarli includono:

  • Attrito con caschi o zaini da bici
  • Inquinamento dell’aria e dell’umidità
  • Indossare occhiali
  • Spremitura del brufolo
  • Eccessivo sfregamento della pelle
  • Stress

Come sbarazzarsi dei punti bianchi sul naso

Ci sono diversi metodi per sbarazzarsi dei punti bianchi e delle lesioni dell’acne sul naso, ma non tutti funzionano. Una persona potrebbe aver bisogno di provare diversi prodotti o tecniche prima di trovare ciò che funziona meglio. Le strisce di poro per il naso non aiutano a trattare i punti bianchi, poiché funzionano solo per estrarre oli dai pori aperti. I punti bianchi sono chiusi, quindi non si otterranno risultati.

I migliori trattamenti da banco

Molti prodotti da banco (OTC) contengono principi attivi come il benzoil perossido e l’acido salicilico. Questi due ingredienti funzionano in modi diversi ma sono entrambi usati per curare l’acne.

Il perossido di benzoile uccide i batteri e aiuta a rimuovere l’olio e le cellule morte dai pori. Può anche ridurre il gonfiore associato ai brufoli. L’acido salicilico è utile per sbloccare i pori della pelle e può prevenire la formazione di punti bianchi.

Altri ingredienti attivi nei farmaci per l’acne OTC includono alfa idrossi acidi e zolfo. Questi aiutano a rimuovere le cellule morte dai pori ed a ridurre il gonfiore. Lo zolfo è anche noto per aiutare a controllare l’olio.

I prodotti OTC includono:

  • Creme
  • Gel
  • Lavaggi del viso
  • Trattamenti vari

È importante continuare a utilizzare i trattamenti OTC anche dopo che le imperfezioni dell’acne sono scomparse. L’interruzione del loro utilizzo può consentire ai nuovi batteri di entrare nei pori e causare un’altra riacutizzazione.

Add a Comment

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *