Donne che non vogliono figli

 

childfree

Sono sempre di più le donne che non vogliono figli. Questa tendenza è legata a diversi fattori causali, connessi non solamente alla crisi. Vediamone assieme qualcuno.

Donne che non vogliono figli: il poco senso di maternità

Le donne nascono nella quasi totalità dei casi con la possibilità di procreare e partorire, ma questo non significa che per forza il senso materno debba essere alle stelle. La società odierna, basata sulla possibilità di comunicare in maniera molto più diretta e aperta le proprie emozioni, ha portato numerose donne ad affermare con candore e nessun tipo di pudore di non avere intenzione di aver figli semplicemente perché non hanno un senso materno sufficientemente spiccato per occuparsi della vita di un altro essere, per non poco tempo indifeso e bisognoso di una guida sicura.

Donne che non vogliono figli: le ambizioni lavorative

Le donne raggiungono posizioni manageriali con maggior facilità rispetto ai decenni passati. Questo è un dato di fatto con il quale la società si interfaccia da tempo, e che ha determinato numerosi mutamenti nel modo di vivere la famiglia.

Sono sempre di più le donne che scelgono di non avere figli – o di averli dopo i 35/40 anni – per privilegiare l’attenzione alla carriera. I dati sulle nascite in Italia degli ultimi anni sono un efficace specchio di quanto appena ricordato, di una tendenza che, sia per ragioni connesse alla realizzazione psicologica sia per questioni di natura meramente economica (la necessità di mantenersi senza l’aiuto di una famiglia o di un partner), vede le donne mettere in primo piano il lavoro piuttosto che la maternità.

Donne che non vogliono figli: il rapporto con la madre

Tra i motivi per cui molte donne scelgono di non avere figli è possibile ricordare anche il rapporto con la madre, spesso caratterizzato da conflitti, perfezionismo estremo, sensi di colpa ancora presenti nella vita adulta. Le madri troppo presenti e chiocce in tantissimi casi mettono al mondo figlie che poi optano per una vita childfree. Esistono anche altri motivi dietro alla scelta di non avere figli? Assolutamente sì!

Donne che non vogliono figli: l’aspetto economico

Non si può parlare delle donne che decidono di non avere figli senza citare l’aspetto economico. Il mantenimento di un bambino nei suoi primi anni di vita è infatti un investimento finanziario di non poca entità, molto spesso non sostenibile con contratti di lavoro poco sicuri. Anche questo fattore causale è profondamente connesso al tasso di denatalità che caratterizza la società occidentale. Le donne che scelgono di non avere figli possono avere numerosi motivi alle spalle, tra cui alcuni legati direttamente alla situazione familiare.

Donne che non vogliono figli e parental care

La necessità di prendersi cura in maniera costante di familiari stretti – in primo luogo i genitori – rappresenta un motivo che spinge molte donne a non avere figli. L’attenzione alla salute di un genitore anziano o fisicamente in difficoltà spinge tante donne a mettere da parte i propri desideri di maternità, e a dedicarsi completamente al familiare in situazione critica. In tutto questo ha un ruolo il corpo della donna e il modo in cui lei stessa lo vede?

Donne che non vogliono figli: le paure per il corpo

La gravidanza è un momento della vita della donna che determina numerosi cambiamenti per il corpo. Il corpo che ospita il feto non è più lo stesso di prima, e i cambiamenti possono riflettersi anche a lungo termine. Anche senza arrivare a situazioni di natura patologica, si può parlare di rifiuto di avere figli anche per evitare i cambiamenti fisici che la gestazione e il parto comportano. Manca qualcosa? L’allergia ai rapporti stabili!

Donne che non vogliono figli: il rifiuto dei rapporti stabili

Molte donne rifiutano di avere figli perché sanno di non avere l’attitudine a vivere un rapporto sentimentale stabile, in molti casi considerato fondamentale per crescere un bambino con equilibrio. I motivi dietro a una decisione così radicale sono numerosi: è importante evitare di giudicare quando s’incontra una donna che esplicita la sua decisione di non avere figli, mettendo subito le mani avanti e dipingendola anche solo mentalmente come una persona poco umana e poco incline alla costruzione di rapporti sani.

 

 

Add a Comment

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *