Come prevenire le infezioni del tratto urinario in estate

pancia piatta

Prevenire le infezioni dolorose al tratto urinario in estate? Basta fare la pipì in mare quando si ha la fortuna di essere in spiaggia. Queste infezioni sono fastidiose indipendentemente dalla stagione, ma quando si trascorre molto tempo con il costume addosso, potrebbe accadere con più frequenza.

Alcuni dati suggeriscono che le infezione alle vie urinarie avvengano molto più frequentemente in estate, soprattutto per le donne di età compresa tra i 17 e i 44 anni. Non esiste una spiegazione scientifica sul perché, ma probabilmente è un mix di disidratazione e non minzione sufficiente.

Prima era stato detto sopra che il costume da bagno tenuto addosso troppo a lungo causa queste infezioni. Fortunatamente, non è del tutto vero. Certo, andare in giro con un costume bagnato non è un’ottima idea per la salute in generale, in quanto l’ambiente umido e buio è come un parco giochi per i batteri. Ma i costumi non causano effettivamente le infezioni alle vie urinarie.

Solitamente, l’infezione si verifica quando i batteri che si trovano nelle viscere vanno a finire nel tratto urinario attraverso l’uretra. Ciò accade quando non si pulisce bene o si pulisce dalla parte posteriore alla parte anteriore. Inoltre in estate, prima e dopo aver fatto sesso fare pipì e pulirsi bene. In generale, le donne hanno maggiori probabilità di contrarre infezioni del tratto urinario in quanto l’uretra è più corta rispetto a quella di un uomo.

Spesso l’urina riesce a spingere i batteri fuori dal tratto urinario, ma se l’urina viene trattenuta troppo all’interno della vescica o il sistema immunitario è deficitario, un’infezione al tratto urinario si verificherebbe con molto facilità. Detto questo, una donna non è destinata a contrarre un’infezione durante l’estate se segui alcune linee guida. L’idratazione è quella più importante in quanto produce più pipì da eliminare. In questo modo, i batteri verranno mandati via.

Di contro, le donne che bevono poca acqua sono più disidratate e, di conseguenza, fanno meno pipì. Naturalmente, farla in spiaggia o in piscina è difficile se non si ha a disposizione un bagno, ma tenerla dentro significa non eliminare quei batteri che potrebbero farsi strada nel tratto urinario. In presenza di un’infezione, bisogna bere tanto, evitando naturalmente bevande che potrebbero irritare la vescica, come caffè o alcool.

Chiunque si trovi ad una festa in piscina, in spiaggia o in casa durante l’estate, deve assicurarsi di fare pipì in modo regolare onde evitare di contrarre un’infezione al tratto urinario. Quindi, anche se non c’è un bagno disponibile in spiaggia, farla anche in acqua. Qualunque sia la ragione, è saggio assicurarsi di rimanere idratati e pulire correttamente.

Add a Comment

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Utilizzando il sito, accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra. maggiori informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fornire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o cliccando su "Accetta" permetti il loro utilizzo.

Chiudi