Qual è l’età migliore per avere un bambino?

, Qual è l’età migliore per avere un bambino?

Gli anni riproduttivi medi della donna vanno dai 12 ai 51 anni. Naturalmente, la fertilità diminuisce con l’età, cosa che potrebbe rendere più difficile il concepimento. Rimanere incinte più tardi nella vita potrebbe comportare maggiori rischi a causa delle complicazioni della gravidanza.

Gli esperti affermano che il momento migliore per una donna di rimanere incinta è tra i 20 ed i 30 anni. Questa fascia di età è associata ai migliori risultati sia per lei che per il suo bambino. L’età è solo uno dei fattori che dovrebbero influenzare la decisione di rimanere incinta. Bisogna anche considerare la prontezza emotiva e finanziaria, tempismo unico per ogni donna.

In che modo l’età influisce sulla fertilità?

Le donne nascono con circa 2 milioni di uova. Il numero diminuisce gradualmente nel corso degli anni. All’età di 37 anni resteranno circa 25.000 uova, mentre all’età di 51 anni solo 1.000. Il rischio di sviluppare condizioni che possono avere un impatto negativo sulla fertilità, come l’endometriosi e la malattia tubarica, aumenta anche con l’età.

A causa di questi fattori, la fertilità inizia a diminuire gradualmente intorno ai 32 anni. A partire da 35 a 37 anni, inizia a diminuire più rapidamente. Le possibilità di rimanere incinta diminuiscono con l’età. Dopo tre mesi di tentativi, le probabilità di concepire durante il prossimo ciclo sono:

  • 18% all’età di 25 anni.
  • 16% a 30 anni.
  • 12% a 35 anni.
  • 7% all’età di 40 anni.

Altri fattori possono ridurre le possibilità di rimanere incinta, tra cui:

  • Il fumo
  • I trattamenti contro il cancro come radiazioni e chemioterapia
  • L’infezione pelvica

Quali sono i benefici di rimanere incinta a determinate età?

Nel mondo, l’età media del primo concepimento è di quasi 27 anni. Il tasso di natalità è aumentato tra le donne trentenni e si è ridotto tra quelli ventenni.

I vantaggi nel ritardare la creazione di una famiglia

Ritardare la creazione di una famiglia può avere alcuni benefici: si avrà più tempo per risparmiare denaro, stabilizzare una relazione e diventare finanziariamente più sicuri per il figlio. L’età può anche portare saggezza e pazienza. Ci sono alcune prove che affermano che i bambini nati da genitori più anziani raggiungono livelli di istruzione più elevati.

Vantaggi di avere figli in giovane età

Essere una madre più giovane è più benefico per la salute del bambino. Le probabilità di concepimento sono aumentate alla fine degli anni ’20 e nei primi anni ’30. Rimanere incinta durante questo periodo riduce anche le possibilità di avere una complicazione in gravidanza.

Rischi nel rimanere incinta all’età di 35 anni

A partire dai 35 anni, i seguenti rischi legati alla gravidanza sono i più comuni:

  • Diabete gestazionale.
  • Alta pressione sanguigna.
  • Preeclampsia.
  • Placenta previa.
  • Aborto spontaneo.
  • Nascita prematura.
  • Morte del neonato alla nascita.
  • Necessità di un parto cesareo.
  • Forte sanguinamento dopo il parto.
  • Basso peso del bambino alla nascita.
  • Anomalie cromosomiche come la sindrome di Down.

Add a Comment

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Utilizzando il sito, accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra. maggiori informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fornire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o cliccando su "Accetta" permetti il loro utilizzo.

Chiudi