Prurito alla gola: cause e rimedi più comuni

prurito alla gola

Avvertire una sensazione di prurito alla gola è un fenomeno piuttosto diffuse. Le cause di questo problema sono spesso molteplici e variegate, e in alcuni casi possono essere gravi così come meno gravi.

Ad ogni modo, le cause più comuni che stanno dietro questa condizione sono la rinite allergica, le infezioni batteriche e virali, la disidratazione (che può causare bocca secca e prurito alla gola), il reflusso acido (il reflusso acido cronico porta proprio al prurito alla gola) e gli effetti indesiderati da farmaci (ci sono alcuni farmaci infatti che possono esser causa di tosse secca e prurito alla gola).

Inoltre il pizzicore alla gola può essere la diretta conseguenza di allergie alimentari o ai farmaci. Nel caso delle allergie alimentari, le reazioni si manifestano entro pochi minuti o poche ore dopo aver ingerito il cibo da cui potrebbe esser nata la reazione. I cibi che più di altri provocano il problema sono arachidi, molluschi, uova, latte e grano. Per quanto riguarda l’allergia ai farmaci, invece, c’è da dire che molte persone soffrono di allergie a determinati tipi di medicine, come la penicillina e gli antibiotici, e che la gravità della situazione può essere lieve ma anche potenzialmente letale.

La cura del prurito alla gola quindi varia inevitabilmente in base a quella che è stata la causa scatenante di tutto. Resta però il fatto che al di là della causa primordiale, il prurito alla gola trova sollievo con i cari vecchi rimedi della nonna: far uso di spray nasali, bere un tè caldo con limone e miele, mangiare delle caramelle per la gola, effettuare gargarismi con acqua salata e ingoiare un cucchiaio di miele, sono tutti rimedi che possono rivelarsi efficaci per tenere a bada il fastidio.

Purtroppo il prurito alla gola dà una sensazione di tale fastidio che non si riesce sempre a sopportare con pazienza e che tanto meno si può rimandare fino all’esito di un esame o di una cura, per cui interventi di questo tipo sono efficaci, naturali e anche comodi da mettere in pratica nel breve termine (anche perché di facile reperibilità!).

Add a Comment

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *