Amore e gravidanza: un bambino può salvare una relazione complicata?

Amore e gravidanza: un bambino può salvare una relazione complicata?

In alcuni rari casi (ad esempio film di Hollywood che di solito non riflettono la realtà), portare un bambino al mondo può avvicinare una coppia. Avere un bambino può creare un legame che incoraggia una crescita personale matura e rafforza l’impegno di una coppia l’uno verso l’altro; purtroppo, ciò non accade dall’oggi al domani e, più spesso, non accade affatto.

L’amore fragile e la gravidanza non sono necessariamente la combinazione che molto spesso si desidera. Una relazione in difficoltà diventa solo più complicata e in genere finisce per dissolversi più velocemente quando viene esercitata una pressione aggiuntiva su uno o entrambi i partner.

A proposito di pressione, avere un bambino lungo la strada può far esplodere le fiamme dello scontento e dell’attaccamento insicuro. Spesso, la gravidanza cambia immediatamente la dinamica della relazione e provoca estraniamento, cosa che rende difficile agli uomini comprendere cosa stanno attraversando le donne; tutto questo potrebbe portare ad una dolorosa separazione.

Una probabilità del genere accade soprattutto quando non è qualcosa che è stata prevista volontariamente. Essere improvvisamente responsabili della salute del bambino e del benessere della madre è davvero tanto per un uomo che non voleva impegnarsi nell’immediato, soprattutto quando il rapporto è abbastanza “spensierato” e senza particolari coinvolgimenti emotivi. Poi, quando subentra la gravidanza, il partner potrebbe non essere pronto ad affrontarla, con conseguenze imprevedibili e spesso non propriamente positive. Quindi, è importante essere onesti l’uno con l’altro e condividere le aspettative sulla relazione prima di rimanere incinte.

A questo punto, quale potrebbe essere la linea di fondo? E’ chiaro che cercare di salvare una relazione complicata rimanendo incinta non funziona. In effetti, la paura di perdere l’attenzione del partner aumenta solo quando un bambino viene lanciato nella relazione. Durante la gravidanza succede qualcosa di molto primordiale, qualcosa che spesso non viene compresa.

Gli ormoni di una donna creano un senso di panico e paura, sensazioni dettate da un possibile allontanamento del partner. Diventa eccessivamente controllata e preoccupata per la sua sicurezza, perché non vuole essere lasciata sola a prendersi cura del bambino. Ciò può mettere a dura prova ogni rapporto, ma è particolarmente dannoso per uno che mostra già delle crepe nelle sue fondamenta. Gli uomini non amano sentirsi intrappolati o controllati.

In conclusione, mai cercare di forzare la vicinanza rimanendo incinta. Invece, fare una pausa e rivalutare la relazione. Alla fine, una donna potrebbe capire che la relazione non vale più la lotta intrapresa, o potrebbe scoprire un rinnovato senso di attrazione. Alcune volte, l’assenza può rendere il cuore più affezionato.

Add a Comment

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Utilizzando il sito, accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra. maggiori informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fornire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o cliccando su "Accetta" permetti il loro utilizzo.

Chiudi