Cosa c’è da sapere sulle diverse perdite vaginali durante la gravidanza

sintomi gravidanza

Durante la gravidanza, le donne si preoccupano maggiormente quando notano cambiamenti nelle loro perdite vaginali. Prima della gravidanza, le perdite vaginali possono variare di giorno in giorno o di settimana in settimana. Ciò è dovuto ai cambiamenti ormonali che si verificano durante il ciclo mestruale.

Quando una donna è incinta, questi cambiamenti ormonali sono ancora più significativi e possono portare ad alcune normali variazioni delle perdite vaginali. Tuttavia, ci sono alcune tipologie di perdite che non dovrebbero mai essere ignorate, specialmente durante la gravidanza.

Bianco o bianco sporco

Le perdite di colore bianco o bianco sporco, per lo più inodore, durante la gravidanza sono chiamate “leucorrea”. La leucorrea si verifica per diversi motivi, tra cui:

  • Alti livelli di estrogeni durante la gravidanza.
  • Cervice che crea più muco per proteggere la gravidanza.
  • Aumento del flusso sanguigno verso le pareti vaginali.

Queste perdite possono essere fastidiose, ma non sono affatto pericolose.

Giallo o verde

Se una donna riscontra una perdita di colore giallo o verde scuro che ha un odore forte e sgradevole, accompagnato da bruciore o prurito, deve subito consultare un medico. Questi sono segni di due comuni infezioni vaginali: vaginosi batterica (la proliferazione di batteri comuni che causa infiammazione vaginale) o tricomoniasi (un’infezione a trasmissione sessuale causata dal parassita trichomonas vaginalis).

Entrambe le infezioni possono essere facilmente trattate con farmaci da prescrizione orale che possono essere tranquillamente assunti durante la gravidanza. Ottenere un pronto trattamento medico se si verificano questi sintomi durante la gravidanza è particolarmente importante, poiché alcuni studi hanno collegato la vaginosi e la tricomoniasi al travaglio pretermine e al basso peso alla nascita.

Marrone o rosso

Una perdita di sangue rosso o marrone (sangue vecchio) rappresenta sempre un motivo valido per chiamare il medico. In generale, una perdita di sangue non è considerata normale durante la gravidanza. Questo inconveniente dovrebbe essere sempre segnalato al medico. Allo stesso tempo, ci sono molte possibili cause di perdite di sangue che non hanno nulla a che fare con una complicazione della gravidanza. Prima di andare nel panico, parlare con il medico e descrivere la situazione. Lui o lei aiuteranno a determinare i passi successivi appropriati.

Acquoso e trasparente o giallo chiaro

Se si verifica uno zampillo o un gocciolio continuo di liquido acquoso e trasparente o giallo chiaro durante la gravidanza, potrebbe trattarsi di urina o liquido amniotico. È comune per le donne sperimentare l’incontinenza (la perdita involontaria di urina) durante la gravidanza, specialmente nelle fasi in cui l’utero in crescita preme sulla vescica. Tuttavia, può essere difficile distinguere l’urina dal liquido amniotico sulla biancheria intima. In caso di dubbi, chiamare il medico.

Add a Comment

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Utilizzando il sito, accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra. maggiori informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fornire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o cliccando su "Accetta" permetti il loro utilizzo.

Chiudi