Infant Cries Translator, l’app che traduce i pianti dei bimbi

infant cries translator

Infant Cries Translator è un’applicazione davvero rivoluzionaria. Il suo compito? Tradurre in tempo reale il pianto del bimbo per farci capire subito cos’è che non va. Si tratta di una sorta di traduttore tascabile che può rivelarsi di grande aiuto per le neomamme e che è stato progettato dalla National University Hospital Yunlin di Taiwan. Dopo una sperimentazione durata oltre due lunghi anni, i ricercatori che hanno preso parte al progetto sono così riusciti a realizzare un’app utile per certi versi e discutibile per altri.

Per tradurre il pianto del bimbo l’app fa uso di un database di oltre 200.000 tipi di pianti e, nell’arco di 15 secondi, è così in grado di restituire alla neomamma la ragione per cui suo figlio si sta tanto lamentando. E il database da dove proviene? Questo vero e proprio “archivio dei pianti” è stato costruito mettendo assieme i pianti di più di 100 neonati sparsi in tutto il mondo.

Infant Cries Translator è in grado di differenziare quattro tipi di suoni del pianto infantile, inclusi il dolore, il sonno, il senso di fame e il fastidio dato dai pannolini bagnati. In questo modo, spiega Chang Cuhan-yu, per capire cosa sta irritando il bebè “è sufficiente premere il tasto di registrazione per 10 secondi e il suono sarà caricato sulla memoria cloud dell’app. Dopo un breve processo di differenziazione, l’analisi del suono verrà spedita direttamente al cellulare della madre la quale, in questo modo, avrà la possibilità di capire e governare la situazione in corso.”

E ciò che piace di Infant Cries Translator, oltre naturalmente alla comodità che riserva alle neomamme, è anche l’elevato grado di precisione su cui può contare: l’accuratezza riscontrata sulla base dei feedback pervenuti dagli utilizzatori dell’app, infatti, segnala un 92% di casi azzeccati per bimbi intorno alle due settimane di età, un 84.85% dato per buono per i bebè aventi tra gli uno e i due mesi e un 77% di esiti positivi per infanti al di sotto dei quattro mesi. L’app ha un costo di 2.99 dollari ed è disponibile sia per sistemi operativi Android che per iOS!

Add a Comment

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Utilizzando il sito, accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra. maggiori informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fornire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o cliccando su "Accetta" permetti il loro utilizzo.

Chiudi