La prima volta al mare con il vostro bimbo

bimbimare

Si avvicina l’estate e si pensa alle vacanze. Magari per molte di voi sono ancora più vicine le prime giornate al mare e per questo motivo è ancora più importante sapere come comportarsi con i bambini. La prima volta del vostro piccolo al mare è un evento meraviglioso ed emozionante, che però deve essere affrontato con attenzione. Ecco qualche rapido consiglio in merito.

Al mare con i bimbi: bando all’ansia

Molte mamme, soprattutto quando devono portare il loro bimbo al mare per la prima volta, si lasciano inutilmente prendere da ansia eccessiva. Questo consiglio può sembrare scontato, ma non lo è affatto: il mare è una situazione nuova, e come tutte le circostanze diverse dal solito deve essere affrontata tranquillizzando il bimbo, cosa possibile se prima di tutto è la mamma a non lasciarsi prendere da inutili preoccupazione. Quindi rilassatevi: il mare con il vostro cucciolo sarà senza dubbio un’esperienza meravigliosa!

Al mare con i bimbi: che tipo di spiaggia scegliere?

La prima volta al mare con i bambini deve essere preparata comunque con attenzione. La prima domanda da porsi in merito riguarda il tipo di spiaggia dove passare la giornata. Se il bambino è molto piccolo è consigliabile optare per uno stabilimento attrezzato, anche se magari privo del fascino e della suggestione di alcuni angoli di mare selvaggi e incontaminati.

Non lasciarsi prendere dall’ansia è giusto ma è anche utile non sottovalutare nessuna evenienza, il che può voler dire farsi trovare pronte a risolvere qualunque problema anche grazie ai servizi di uno stabilimento balneare.

Al mare con i bimbi: l’importanza dell’orario

Le prime volte al mare con i bimbi è bene fare attenzione anche all’orario. Questo significa che è opportuno evitare le ore più calde della giornata, ossia quelle centrali. Se il bimbo viene coperto sufficientemente si può optare per un orario dalle 17.00 in poi, in cui il solo non batte troppo ed è possibile trascorrere qualche decina di minuti all’insegna del più totale relax. Se si tratta delle primissime volte può essere ulteriormente consigliabile fare questa scelta, in quanto l’orario è solitamente caratterizzato dalla presenza di una quantità non eccessiva di persone, e quindi da un clima meno confusionario, spesso fastidioso per i più piccoli.

Al mare con i bimbi: cosa portare?

Cosa portare quando si va al mare con i bambini piccoli? Fondamentale è non dimenticare la borsa termica, che deve contenere sia l’acqua, sia la frutta fresca necessaria per il pranzo. L’ideale è optare per frutta di stagione – in estate per i pranzi in spiaggia sono perfette le albicocche – e trattarla in modo che il bambino la mangi senza troppe difficoltà.

Un esempio su tutti è quello del frullato di banana, facile da consumare, fresco e sufficientemente nutriente. Altro punto da non trascurare quando si parla di bimbi in spiaggia riguarda la protezione. Nella borsa deve essere messa la crema, ma è importante non dimenticare anche la bandana, accessorio utilissimo nelle ore più calde della giornata e quando magari diventa necessario proteggere le orecchie del piccolo dal vento.

Al mare con i bimbi: scegliete bene tutto, dal telo al tipo di crema

Quando si tratta di portare i bimbi al mare per la prima volta bisogna scegliere con attenzione l’equipaggiamento. No, non dovete pensare solo al risparmio quando preparate l’occorrente per portare il vostro piccolo per la prima volta sulla spiaggia. Così facendo, lasciatecelo dire, il rischio è quello di acquistare prodotti di scarsa qualità.

La crema protettiva  deve essere delicata, fatta apposta per l’epidermide dei bambini molto piccoli, e possibilmente arricchita con elementi naturali in grado di nutrire ulteriormente la pelle, che comunque subisce uno stress non indifferente sotto il sole e a contatto diretto e prolungato con la sabbia.

Stesso discorso sulla qualità vale per il telo, che deve essere il più possibile morbido e in microfibra, in modo che l’attrito non dia eccessivo fastidio alla pelle del vostro piccolo. Bene, i nostri consigli finiscono qui, con l’augurio di tanto divertimento per le fortunate che già in queste settimane, tempo permettendo, potranno godersi i primi giorni di mare con i loro cuccioli!

 

 

Add a Comment

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Utilizzando il sito, accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra. maggiori informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fornire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o cliccando su "Accetta" permetti il loro utilizzo.

Chiudi