Le mamme sono più felici quando mandano i figli a letto presto

mamma arrabbiata

E’ noto che i bambini hanno bisogno di dormire a sufficienza durante la notte, ma una nuova ricerca ha scoperto che mandarli a letto prime delle 20:30 è fondamentale per la felicità e il benessere dell’intera famiglia. Soprattutto una mamma ha più ore per concentrarsi sulla cura di sé, recuperare dagli impegni lavorativi e trascorrere più tempo con il proprio partner. Inoltre, se riposa bene la notte avrà una vita più equilibrata e felice.

Lo studio ha coinvolto 3.600 bambini durante i loro primi nove anni di vita; i risultati hanno mostrato che le loro mamme, dopo averli mandati a letto prima delle 20:30, avevano una salute mentale migliore rispetto a quelle di bambini che avevano dormito più tardi.

Questi risultati non devono sorprendere. Questi ultimi momenti della giornata sono molti intensi in famiglia, utilizzati da una mamma per stare accanto al proprio figlio. Mandandolo a letto presto, la sua mente e il suo corpo possono rilassarsi e concentrarti su le ultime cose da fare o semplicemente parlare con il proprio partner, leggere o guardare uno spettacolo in TV.

Quando i bambini vanno a letto tardi, i genitori spesso si alzano anche più tardi solo per godersi alcuni momenti di tranquillità oppure finire il lavoro; ciò potrebbe influire sulla qualità del loro sonno. Il sonno REM aiuta a elaborare i giorni e, quindi, il sonno profondo ripristina l’equilibrio del corpo. “Niente può sostituire il sonno, e se non si dorme abbastanza, nessuno sarà in grado di avere una mente libera durante il giorno.

Secondo lo studio, le ore prima di andare a letto vanno anche a beneficio dei bambini, soprattutto in quello che sono andati a letto prima delle 20:30: maggiore qualità della vita e migliore salute. Neonati e bambini possono essere allenati al loro ritmo circadiano naturale, che rende più facile a loro dormire. Se, invece, si tiene sveglio un bambino fino a tardi, si limita la sua capacità di dormire il tempo necessario. Certo, possono rimanere alzati fino alle 21:30, ma non potranno dormire fino alle 09:30 quasi tutti i giorni.

Andare a dormire presto è un vantaggio per i bambini. Ma cosa dire di quelle mamme che lavorano fino a tardi e che vogliono passare un po’ di tempo coi propri figli quando tornano a casa? Secondo lo studio, esiste una soluzione alternativa: riconsiderare il lavoro che svolgono alla fine della giornata. Sono rare le volte in cui ci sono riunioni lavorative o mansioni extra in ufficio; quindi, perché non tornare a casa, mandare i figli a letto presto e poi finire di inviare e-mail nei momenti di tranquillità?

Add a Comment

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Utilizzando il sito, accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra. maggiori informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fornire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o cliccando su "Accetta" permetti il loro utilizzo.

Chiudi