Pelle secca? Sette rimedi casalinghi per combatterla

punti neri

La pelle secca (xerosi) è una condizione comune dovuta a molte cause. Può essere un sintomo che indica una diagnosi più grave ma, nella maggior parte dei casi, la pelle secca è causata da fattori ambientali che rimuovono l’umidità dalla pelle.

Calore, docce calde, climi aridi e saponi aggressivi possono provocarla. Fortunatamente, si possono usare rimedi casalinghi per affrontare i sintomi e ripristinare l’umidità.

Olio di cocco

L’olio di cocco ha proprietà emollienti. Gli emollienti riempiono gli spazi tra le cellule della pelle, creando una superficie liscia. Ecco perché gli acidi grassi saturi che si trovano nell’olio di cocco possono idratare e levigare la pelle.

Vaselina

Secondo uno studio, i prodotti a base di vaselina possono curare la pelle delle donne anziane. La vaselina, nota anche come olio minerale, crea uno strato protettivo. Intrappola l’umidità sotto, aiutando a guarire la pelle secca e irritata.

Bagni di farina d’avena

La farina d’avena è un rimedio molto comune per la pelle irritata. Uno studio recente ha mostrato il perché nonne e bisnonne raccomandano da secoli questo rimedio casalingo.

La farina d’avena colloidale ha proprietà antiossidanti e antinfiammatorie che leniscono l’irritazione. Questo rimedio è particolarmente efficace se si vuole alleviare il prurito. Dopo aver fatto un bagno di farina d’avena, assicurarsi di idratare la pelle.

Antiossidanti e omega-3

Quando la pelle è secca, significa che viene troppo esposta ad elementi che danneggiano le cellule più velocemente di quanto il corpo possa ripararle. Ci sono alcuni alimenti che possono aiutarla ad apparire più sana:

  • Mirtilli.
  • Pomodori.
  • Carote.
  • Fagioli.
  • Piselli.
  • Lenticchie.

Guanti

Le mani tendono a sperimentare il contatto più diretto con sostanze ambientali irritanti, tra cui detersivo per piatti e per bucato.

Bisogna prendere l’abitudine di indossare i guanti quando le mani sono in acqua, soprattutto quando le temperature sono basse e si lavora all’aperto al freddo. Indossare guanti isolanti mentre si svolgono le faccende domestiche o quando si è fuori a temperature estreme può ridurre la pelle secca e irritata.

Regolare la temperatura della doccia

La maggior parte delle donne tendono a fare docce calde, che possono scottare la pelle e causare danni. Alcuni saponi che affermano di idratare e riparare la pelle possono causare l’effetto opposto, scatenando reazioni allergiche che rendono la pelle più sottile a causa di sostanze chimiche aggressive.

Quindi, l’acqua della doccia deve essere tiepida e non calda. Cercare saponi senza profumo e più delicati per la pelle rispetto a quelli tradizionali.

Utilizzare un umidificatore

Tenere un umidificatore in casa può aiutare a ridurre al minimo la secchezza causata dai sistemi di riscaldamento domestico. Sebbene il gas e il calore elettrico rimuovano l’umidità dall’aria, un umidificatore impostato al 60% è sufficiente per compensare questo effetto.

Add a Comment

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Utilizzando il sito, accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra. maggiori informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fornire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o cliccando su "Accetta" permetti il loro utilizzo.

Chiudi