Come affrontare la costipazione post parto

pancia piatta

La costipazione post parto è principalmente causata da eccessiva disidratazione e una dieta povera di fibre, frutta fresca e verdure. Una serie di ormoni della gravidanza, incluso il progesterone, rallenta anche la funzione intestinale. Sfortunatamente, i farmaci indicati non aiutano.

Gli integratori di ferro (fondamentali se si è anemici o si ha un basso contenuto di ferro dopo la nascita) sono costipanti, così come gli antidolorifici, tra cui l’ibuprofene, la codeina e i narcotici ad azione rapida talvolta usati durante i cesarei. Le mamme che hanno avuto un taglio cesareo hanno un altro problema da affrontare: le viscere che vanno in “letargo” per 12-24 ore”. Avere il primo movimento intestinale dopo un taglio cesareo spesso richiede più tempo (da quattro a cinque giorni) rispetto ad un parto vaginale.

Il più grande impedimento, tuttavia, potrebbe essere la paura. Per molte donne, il pensiero di un movimento intestinale dopo il parto è decisamente spaventoso. La paura che si aprano alcuni punti può far sì che le mamme ignorino i segnali dei loro corpi e trattengano le feci, peggiorando la costipazione. Tuttavia, è rarissimo che ciò accada.

Le migliori opzioni di trattamento includono bere tonnellate di acqua (mirare a un minimo di otto bicchieri al giorno, specialmente se una mamma sta allattando), una dieta sana, mangiare prugne o bere succo di prugna ed evitare cibi trasformati.

Se questi accorgimenti non risolvono il problema entro pochi giorni, un emolliente delle feci (spesso fornito dal medico o dall’ostetrica) o un lassativo può aiutare, ma non tutti sono sicuri dopo il parto. I medici suggeriscono di applicare una contropressione sul perineo (l’area tra la vagina e l’ano) con un panno o una garza puliti o di premere delicatamente un cuscino contro l’incisione per un maggiore comfort durante i movimenti intestinali.

Per alcune donne, l’utilizzo di antidolorifici porta sollievo dalla costipazione, ma se gli integratori di ferro sono i colpevoli, potrebbe essere necessario provare un dosaggio o una formulazione diversi o cercare di ottenere ferro in modo naturale. La cosa importante da fare è iniziare a camminare poiché il movimento incoraggia.

Alcune neo mamme si recano spesso al pronto soccorso, chiamano il loro medico di famiglia e si affidano all’ostetrico o ostetrica per ottenere le cure necessarie per interrompere il circolo vizioso di costipazione. Sebbene l’esperienza faccia parte del motivo per cui alcune donne diventano poi riluttanti ad avere un altro bambino, alla fine fanno pace con sé stesse. Di tutte le cose che potrebbero andare male, impallidiscono al confronto. Alla fine, staranno tutte bene, sane e salve e ne sarà valsa la pena.

Add a Comment

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Utilizzando il sito, accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra. maggiori informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fornire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o cliccando su "Accetta" permetti il loro utilizzo.

Chiudi