Diradamento dei capelli: cause e rimedi

Il diradamento è una condizione di perdita graduale e progressiva dei capelli che, solitamente, anticipa la calvizie. Colpisce, indistintamente sia uomini che donne, e si presenta con l’avanzamento dell’età.

È una condizione che può provocare molto disagio, la persona colpita dal problema spesso non si sente all’altezza, vive la situazione con imbarazzo, presenta bassa autostima e difficoltà nel relazionarsi con gli altri, per paura di essere giudicato.

diradamento dei capelli, Diradamento dei capelli: cause e rimedi

Esistono dei rimedi per i capelli radi che, in molti casi, possono aiutare a bloccare la caduta o a rallentarne la progressione. Prima di scoprire quali sono i più efficaci, vediamo quali sono le cause e i sintomi del diradamento.

Diradamento dei capelli negli uomini e nelle donne: differenze

Il diradamento dei capelli sia nelle donne che negli uomini è principalmente causato dall’alopecia androgenetica, una forma di perdita dei capelli legata a fattori genetici e ormonali. Ci sono però alcune differenze nel modo in cui questo processo si manifesta nei due sessi.

Capelli radi uomo

Negli uomini, l’alopecia androgenetica di solito inizia con una progressiva stempiatura nella regione frontale e sulla sommità del cuoio capelluto. Questa zona diventa sempre più ampia nel tempo, creando una tipica forma a “M” o a “U” nella parte anteriore della testa.

Nel frattempo, la zona posteriore e laterale del cuoio capelluto rimane relativamente intatta. Nel corso degli anni, la stempiatura può estendersi e coinvolgere sempre più capelli sulla sommità del cranio, portando a una calvizie totale o parziale, a seconda della predisposizione genetica dell’individuo.

Capelli radi donna

Nelle donne, il diradamento è spesso più diffuso e coinvolge una perdita generale di densità dei capelli su tutto il cuoio capelluto.  È possibile notare una riduzione nella larghezza della riga dei capelli e una diminuzione del loro volume complessivo, condizione definita per l’appunto: “diradamento diffuso”. A differenza degli uomini, la stempiatura è meno comune nelle donne e solitamente la zona anteriore della testa rimane più intatta.

diradamento dei capelli, Diradamento dei capelli: cause e rimedi

Le cause specifiche della perdita dei capelli nelle donne possono essere più complesse e coinvolgere anche fattori come squilibri ormonali, stress, problemi tiroidei e genetica. È frequente anche la caduta dei capelli post parto.

In entrambi i sessi, l’azione dell’enzima 5-alfa-reduttasi è coinvolta nella conversione del testosterone in diidrotestosterone (DHT), un ormone che contribuisce alla miniaturizzazione dei follicoli piliferi e alla conseguente sottigliezza dei capelli.

Sintomi comuni del diradamento dei capelli

I sintomi della perdita dei capelli variano da da persona a persona, ma i segni comuni in entrambi i sessi sono:

  • Diminuzione della densità dei capelli
  • Comparsa di piccole aree prive di capelli
  • Diradamenti diffusi su più aree del cuoio capelluto
  • Spazio maggiore tra i capelli

I capelli diradati possono ricrescere?

Il diradamento dei capelli è un fenomeno degenerativo, ma il decorso è molto lento, per cui è possibile intervenire con dei rimedi per affrontare il problema, tenendo conto dello stadio in cui si trova.

Il miglior trattamento è senza dubbio la prevenzione, se i capelli iniziano ad apparire deboli e sempre più sottili, è possibile intervenire per evitare che il diradamento progredisca, andando ad agire su ciò che provoca l’atrofia del follicolo.

diradamento dei capelli, Diradamento dei capelli: cause e rimedi

A fare la differenza è proprio la tempestività con la quale viene trattato quest’ultimo, che non deve arrivare allo stato atrofico, che causa la perdita definitiva del capello.

Rimedi farmacologici per i capelli diradati

Esistono vari rimedi farmacologici disponibili per contrastare la perdita dei capelli, alcuni possono aiutare a stimolare la crescita dei capelli e rallentare il processo di diradamento. Molti di questi trattamenti sono disponibili solo su prescrizione medica, quindi è importante consultare un medico prima di iniziare qualsiasi terapia.

Uno dei farmaci più comuni utilizzati contro il diradamento e la perdita dei capelli è il Minoxidil, disponibile in forma di lozione o schiuma. Può aiutare a stimolare la crescita dei capelli e ridurre la perdita, ma è importante essere costanti nell’applicazione, poiché possono volerci diversi mesi per vedere dei risultati.

Un altro farmaco molto usato per curare la perdita dei capelli nell’uomo è la finasteride, disponibile solo su prescrizione medica, un inibitore della 5-alfa-reduttasi , che agisce rallentando il processo di diradamento. Non è però indicato per le donne, le quali potrebbero manifestare alcuni effetti indesiderati.

In ogni caso, è il medico specialista a indicare la terapia più adeguata alla propria condizione. In caso di diradamento avanzato è possibile anche valutare la possibilità del trapianto di capelli.

Capelli diradati rimedi naturali

Come anticipato, ci sono anche molti rimedi naturali che possono favorire la crescita e l’ispessimento dei capelli.

Olio di cocco e di ricino

Gli oli naturali come l’olio di cocco e di ricino idratano e nutrono capelli, favorendo la loro crescita. Massaggia delicatamente l’olio sul cuoio capelluto per alcuni minuti, quindi lascialo agire per almeno un’ora prima di lavare i capelli come al solito. Ripeti questo trattamento regolarmente.

Succo di cipolla

Il succo di cipolla ha proprietà che stimolano la crescita dei capelli. Applicalo sul cuoio capelluto e lascialo agire per almeno 30 minuti prima di procedere con il normale shampoo. L’odore potrebbe non essere piacevole, ma i suoi effetti benefici si vedranno nel tempo.

Aloe Vera

L’aloe vera è un altro rimedio naturale per i capelli diradati, noto per le sue proprietà idratanti e lenitive, che migliorano lo stato dei capelli. Oltre a stimolare la crescita, è ottimo per idratare il cuoio capelluto e per trattare i capelli sfibrati. Applicalo sulla testa e lascialo agire per almeno un’ora prima di risciacquare.

Consigli utili contro il diradamento dei capelli

Oltre ai rimedi farmacologici e naturali, apporta alcuni cambiamenti al tuo stile di vita, che miglioreranno anche la salute dei capelli.

  • Trova un modo per gestire ansia e stress, pratica esercizio fisico regolare, meditazione o yoga.
  • Non utilizzare prodotti chimici e aggressivi per i capelli, e piastre calde.
  • Non lavare troppo spesso i capelli, perché potresti rimuovere gli oli naturali che li proteggono e li mantengono idratati.
  • Segui una dieta equilibrata e ricca di nutrienti essenziali (proteine, vitamine, Sali minerali), fondamentali per i capelli.

Leave a Reply

Utilizzando il sito, accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra. maggiori informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fornire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o cliccando su "Accetta" permetti il loro utilizzo.

Chiudi