Ginkgo biloba e i suoi 7 benefici per la salute che forse non conoscevi

Ginkgo biloba, Ginkgo biloba e i suoi 7 benefici per la salute che forse non conoscevi

Il dolore muscolare capita a tutti quelli che fanno attività fisica. Esiste però un’arma segreta che vale la pena avere nella tasca posteriore dei pantaloni: il ginkgo biloba.

Il ginkgo biloba proviene dalle foglie dell’albero del ginkgo, originario della Cina. Per secoli è stato utilizzato nella medicina tradizionale cinese grazie ai suoi numerosi benefici curativi, tra cui i dolori muscolari. Una delle funzioni del ginkgo biloba è quella di rinvigorire il sangue aumentando la circolazione sanguigna e aiutando in particolare con le lesioni articolari e muscolari. Fondamentalmente, l’aumento del flusso sanguigno porta più ossigeno e sostanze nutritive ai muscoli, aiutando ad accelerare il loro recupero.

Ma non è l’unico vantaggio che offre. Ecco un elenco di altri benefici che offre al corpo.

Fa bene al cervello

Il ginkgo biloba aumenta il flusso sanguigno nel corpo, incluso il cervello, che è la chiave per mantenere la mente lucida e sana.

Tuttavia, la ricerca non è unanime in merito. Mentre una revisione di alcuni studi del 2017 ha rilevato che il ginkgo biloba potrebbe migliorare la funzione cognitiva per le persone con demenza, una meta-analisi del 2012 non ha trovato prove per dimostrare che il supplemento fornisce benefici cerebrali a persone sane.

Può migliorare la salute dei reni

Grazie al suo contenuto di antiossidanti, i ricercatori hanno scoperto che Il ginkgo biloba potenzia la funzione renale nei ratti. Quando i ratti hanno mangiato l’erba, i loro corpi sono stati protetti efficacemente dagli effetti delle particelle di metalli pesanti tossici più dei ratti che non avevano mangiato ginkgo biloba.

Può aiutare a ridurre l’infiammazione

Il sangue ha molte qualità curative, tra cui portare nutrienti e ossigeno alle cellule danneggiate. Il gingko aumenta la circolazione sanguigna, che aiuta a ridurre l’infiammazione in alcune aree del corpo, in particolare la parte bassa della schiena, le ginocchia e il cervello.

Potrebbe aiutare contro l’ansia

Molti psicologi e psichiatri consigliano di consumare il ginkgo biloba per combattere l’ansia. La foglia di ginkgo ha una qualità astringente e porta il calore dalla parte superiore del corpo verso il basso. Se si pensa all’ansia come a qualcosa che infiamma il cuore, il gingko diventa una sorta di estintore che spegne tutto dal basso.

Efficace contro il mal di testa

Alcuni piccoli studi hanno confermato l’efficacia dell’uso del ginkgo per l’emicrania nelle donne ed è stato usato per molto tempo come rimedio per il mal di testa. Quindi, se i rimedi canonici non aiutano, l’utilizzo di questa erba dovrebbe essere preso in considerazione.

Ottimo per la sindrome premestruale

Come se tutti i suddetti benefici non fossero una ragione sufficiente per considerare il consumo di ginkgo, l’erba potrebbe anche ridurre i sintomi della sindrome premestruale, sia i crampi che l’umore.

Leave a Reply