Cinque buoni motivi per non tornare con l’ex

vita di coppia

Sai quel vecchio cliché che dice “se non ci riesci all’inizio, prova ancora”? Bene, quel detto chiaramente non si riferisce agli ex. Le relazioni complicate non sono sempre facilmente risolvibili e la maggior parte delle persone non vuole nemmeno impegnarsi. Ecco perché separazioni e divorzi sono in continuo aumento.

Tornare poi in una vecchia relazione? Una cattiva idea senza dubbio! E’ come tornare a fare un lavoro che hai lasciato: la metà delle volte, l’orgoglio da solo è sufficiente per tenerti lontana. Vecchio lavoro o vecchia relazione: di solito non finisce bene. Ma se stai pensando di tornare con il tuo ex, ecco alcune cose da considerare.

Perché non ha funzionato la prima volta?

La verità è che qualcosa non andava l’ultima volta. Per forza. Le unioni non si sciolgono senza motivo. Ti ha tradito, si è innamorato di un altro, non era la persona che pensavi che fosse, h smesso di andare in palestra, ecc. Qualcosa è accaduto per forza. La “magia” non ti aiuterà adesso. Il passato è il passato e il più delle volte non si può riaverlo.

Potresti sentirti disperata o sola

Più a lungo sei single o in astinenza sessuale, più inizi a pensare al tuo ex. Magari il sesso con lui era grandioso oppure cucinava da vero chef, ma solo perché ascolti musica romantica di continuo non significa che ti manca lui, ma solo qualcosa. Vorresti solo tornare a provare di nuovo qualcosa, tutto qua. Liberati dei ricordi e passa, prima o poi qualcosa di nuovo accadrà.

Ora hai un obbligo

Quando “rientri” in una vecchia relazione, stai dando una falsa speranza a colui che ha già avuto il cuore spezzato. Vuoi davvero ricostruire le speranze e i sogni di qualcuno solo per rompere nuovamente dopo pochi mesi? È semplicemente ingiusto. Non hai bisogno di mettere qualcuno in quella condizione. Le pause sono le più difficili, ma finiscono anche per essere le migliori per entrambe le parti.

Inizia sempre con livelli emotivi diversi

Quando una relazione finisce, di solito uno dei due ci mette più tempo a recuperare emotivamente. Oppure si viaggia di pari passo. Le domande che nascono in questo momento difficile sono le solite: Come sta? Sta avendo un’altra relazione? Fa sesso occasionale? Domande legittime, a cui si vorresti rispondere magari incontrandolo. Ne vale però la pena? No.

La rottura influisce sulla psiche

Il rapporto è finito, ricordi? Certamente! È tutto ciò a cui pensi da settimane o mesi, a seconda di quanto tempo è passato. Probabilmente sei stata imbronciata per un po’ di tempo, o sei andata a letto con qualcuno, oppure ti sei chiusa in casa a vedere film d’amore in continuazione (piangendo a dirotto magari!). Questa sorta di atipico “lutto” viene vissuto in modi diversi.

Ad ogni modo, se ci tornerai insieme, una nuova rottura sarà sempre in agguato. È già successo e dimenticarlo non è facile. E’ quasi come se tu stessi aspettando il giorno del giudizio, anche se non sai quando accadrà.

Add a Comment

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *